Prodotti
0
Detail Bolgheri DOC Poggio Al Grillo - Ceralti
Capacità: 75cl.
Anno: 2019
Nazione: Italia
Produttore: Ceralti
Regione: Toscana
Tipologia: Rosso
Vitigno: Cabernet Sauvignon Merlot

BOLGHERI DOC POGGIO AL GRILLO - CERALTI


CHF 16.50
Quantità

AGGIUNGI AL CARRELLO

Raccolta: meta'  Settembre per il Merlot, meta' Ottobre per il Cabernet Sauvignon

Vigneto: Podere Cerreta per entrambe le varietà

Età del vigneto: 16 anni

Superficie: 4 ha.

Esposizione: nord-sud

Altitudine: 20 m slm

Distanza dal mare: 1,5 km

Suolo: caldo, sabbioso, ricco di sale marino, tendenzialmente alcalino

Forma di allevamento: doppio cordone

Sesto di impianto: 6250 piante/ha

Resa per ettaro: 70 q.li/ha

Resa per ceppo: 1,2 - 1,5 kg

Tecnica di vinificazione:
Raccolta manuale in cassetta e selezione in campo delle uve, macerazione e fermentazione a temperatura controllata in vasi vinari di cemento per circa 15 giorni, microboullage, fermentazione malolattica in botti di rovere da 1500 litri e conseguente affinamento per 3 mesi. Filtrazione con housing a maglia larga, può presentare sedimenti naturali. Affinamento in bottiglia per 6 mesi.

Caratteristiche organolettiche:
Colore: rosso vermiglio con riflessi violacei.
Profumo: note spiccate di frutti rossi di stagione, quali ciliegia e cassis.
Gusto: strutturato, di facile beva ben bilanciato, finale ricco di tannini a trama fine.

Ceralti

La grande passione di Ceralti per la viticoltura è supportata anche dal territorio circostante, oltre che dal microclima e dalla posizione geografica. Questi ingredienti creano una combinazione unica di fattori positivi. 11 ettari di cantina, situati principalmente sulle colline tra Castagneto e Bolgheri, dove si trovano molti vini di fama mondiale. Le uve vengono raccolte a mano e lavorate con metodi tradizionali e moderne tecniche di vinificazione. Nei vigneti di Ceralti ci sono 6200 piante per ettaro, coltivate con sistema di allevamento o Guyot. La bassa resa delle piante non è legata solo alla densità di impianto, ma anche alla natura del terreno, che può causare uve magre.

Le varie fasi del processo di coltivazione sono seguite da Walter Alfeo e da suo figlio Iacopo, agronomi qualificati ed esperti. Anche suo figlio è un agronomo e commerciante di vini. Insieme garantiscono l’alta qualità dell’intera catena di fornitura.

L’azienda vanta un’esperienza pluriennale nel campo della produzione di vino. Imbottigliato in barrique dopo l’invecchiamento, Ceralti ha prodotto il primo Bolgheri Rosso DOC già nel 1997. Ceralti coltiva anche pescheti e olivi secolari per produrre olio di alta qualità spremuto a freddo da olive snocciolate e non snocciolate. Attualmente Ceralti sta aggiornando la sua coltivazione con ulteriori alberi di olivo per la coltivazione sperimentale. Sono stati impiantati anche nuovi vigneti, tra cui cloni di uve regionali in collaborazione con il Centro Sperimentale di Ricerca per la Viticoltura di Arezzo.